ANTROPOLOGIA E COMUNICAZIONE

 Prof. Roberto Alessandrini

Finalità e obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre agli assunti fondamentali del ragionamento antropologico e alle loro implicazioni dal punto di vista educativo. Un approfondimento è riservato all’uso delle immagini nell’educazione.

 

Argomenti del corso

Gli assunti fondamentali del ragionamento antropologico

La comunicazione verbale e non verbale

Le mode antropopoietiche

Il cibo come comunicazione e narrazione

La dimensione creativa e le forme espressive

Le immagini nella tradizione dell’Occidente

L’iconologia didattica

 

Metodologia didattica

Lezioni teoriche frontali, proiezione di filmati, esercitazioni individuali e di gruppo.

 

Testi di studio

M. Aime, Il primo libro di antropologia, Torino, Einaudi, 2008; P. Freire, Le virtù dell’educatore, Bologna, EDB, 2017; G. Pontiggia, Le parole necessarie, Bologna, Marietti 1820, 2018; A.Lammel – I.Nagy, La Bibbia contadina, Bologna, EDB, 2017; R.Farné, Iconologia didattica. Le immagini per l’educazione dall’Orbis Pictus a Sesame Street, Bologna, Zanichelli, 2000, pp. VIII-XIV e 1-289; F. Boespflug – E. Fogliadini, Volti del mistero. Il conflitto delle immagini tra Oriente e Occidente, Bologna, Marietti 1820, 2018.

 

Un testo a scelta tra i seguenti:

M . Augé, Non luoghi: introduzione ad una antropologia della surmodernità, Milano, Elèutera, 2005; B. Chatwin, Le vie dei canti, Milano, Adelphi, 1988; R. Chigi, Per piacere. Storia culturale della chirurgia estetica, Bologna, Il Mulino, 2008; P. Coppo, Guaritori di follia. Storie dell’altopiano dogon, Torino, Bollati Boringhieri, 2007; E. De Martino, La terra del rimorso. Contributo a una storia religiosa del Sud, Milano, Il Saggiatore, 2008; M. Douglas, Questioni di gusto, Bologna, Il Mulino, 1996; N. Elias, La civiltà delle buone maniere, Bologna, Il Mulino, 1998; A. Favole, Resti di umanità. Vita sociale del corpo dopo la morte, Roma-Bari, Laterza, 2008; M. Harris, Cannibali e re, Milano, Feltrinelli, 1971; C. Lévy-Strauss, Il crudo e il cotto, Milano, Il Saggiatore, 2008; M. Mauss, Saggio sul dono, Torino, Einaudi, 2002; V. Turner, Dal rito al teatro, Bologna, Il Mulino, 1986.

 

Altri testi consigliati

M. Callari Galli, Antropologia culturale e processi educativi, Scandicci, La Nuova Italia, 1993, pp. 161-163; U. Fabietti, Elementi di antropologia culturale, Milano, Mondadori Università, 2004, pp. 3-40; F. Remotti, Prima lezione di antropologia, Roma-Bari, Laterza, 2000, pp. 120-138; R. Alessandrini, “Iconografia di un santo educatore. Don Bosco nelle figurine Liebig”, in Orientamenti Pedagogici, luglio–settembre 2017, vol. 64, n. 3 (369), pp. 513-526; A. Manzi, Non è mai troppo tardi, Bologna, EDB, 2017.

 

Verifica di profitto

Esame scritto in aula al termine del corso.

 

Altre informazioni

Variazioni o integrazioni al programma saranno comunicate durante le lezioni.



© 2018 isitutouniversitariopratesi AGENZIA FORMATIVA "DANILO DOLCI" C.F.: CTLPTR55A02H224R