Anno Accademico 2021-2022
Neuropsichiatria infantile
Prof.ssa Anoja Maria Caterina

Finalità e Obiettivi  formativi

conoscenza dei principi della Npi per chi è in contatto con il mondo dei minori, delle loro famiglie, delle Istituzioni e o Strutture che contribuiscono alla crescita degli stessi al fine di acquisire:

  1. una conoscenza della disciplina e le competenze professionali per contribuire alla presa in carico (pic) di minori a rischio o con disturbi o patologie NP, delle problematiche psicosociali correlate alla patologia cronica in relazione alla fase di crescita del soggetto, conoscenza dei principi di tutela, promozione della salute mentale e prevenzione delle malattie NP
  2. le conoscenze per il superamento dello stigma in tale fascia di età
  3. la conoscenza di approcci metodologici e strumentali, utili col minore in relazione a: fase di crescita, età cronologica e problematica clinica: gioco disegno, narrazione, rappresentazione e drammatizzazione
  4. le competenze per collaborare con scuola, famiglia e istituzioni nella pic di minori con patologia NP

Argomenti del corso.

La NPI:  Storia, specificità, campi di intervento, modalità operative, pic e lavoro di Rete

Il bambino questo sconosciuto: sviluppo, fattori di crescita e di rischio evolutivo: fallimento ambientale, sofferenza infantile, trauma; sensorialità, emozioni, sviluppo della Mente, fragilità e tutela salute mentale

Crescita e patologia: dall’ipotesi diagnostica alla scelta dell’Intervento:

     osservazione, valutazione, pic: scelta strumenti, metodologia e prassi

La patologia NPI :

  • concetti di: ritardi, disordini, disturbi,patologie, menomazione, disabilità, handicap,
  • informazioni sintetichesu alcune condizioni di salute in ambito NPI
  • disturbi sensoriali, patologie e disturbi NP principali età dipendenti: disturbi precoci, della I e II Infanzia, della pre e adolescenza: neurologici, neuropsicologici, psichiatrici, affettivo/relazionali

dello spettro autistico, del neuro-sviluppo, del linguaggio e dell’Apprendimento; dinamiche emotive e processi di insegnamento apprendimento

dal trattamento al  progetto vita: aiutare i bambini a crescere malgrado le difficoltà

  • definizione di trattamento, pic, governo clinico, intervento di rete
  • definizione di  inserimento, integrazione, inclusione
  • modalità operative, e criteri di scelta degli interventi

La relazione d’aiuto nella pic clinica, riabilitativa e nel progetto di vita

L’Educatore nell’equipe  multidisciplinare in NPI

Metodologia didattica

lezioni frontali con utilizzo di slide e momenti esperienziali

Testi di studio e di approfondimento

Martinetti G. M., Stefanini C., Approccio evolutivo alla neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, Ed Seid,  Firenze 2012.

 Pfanner P.,  Marcheschi  M., Un aiuto per crescere. Come prevenire e affrontare le difficoltà di sviluppo dei bambini e degli adolescenti, Ed. Giunti, Firenze, 2011

 Verifica profitto:

L’esame consiste in una prova orale al termine del corso. È richiesta la conoscenza di tutti i contenuti proposti.