Anno Accademico 2021-2022
Sociologia della Famiglia
Prof.ssa Pupo Rosaria

Finalità e obiettivi formativi

Il corso ha come oggetto d’analisi la famiglia e la sua evoluzione nella società occidentale contemporanea. La famiglia è il nucleo di convivenza su cui si basa la nostra società. Nel corso degli ultimi decenni questo nucleo ha subito continue trasformazioni. Il corso ha, quindi, come finalità principale lo studio delle trasformazioni della struttura e delle relazioni che fanno la famiglia. Particolare attenzione sarà rivolta all’analisi del territorio calabrese. L’obiettivo fondamentale è accompagnare gli studenti a comprendere la pluralizzazione dei modi di fare famiglia, e a gestire gli “arnesi del mestiere” utili al loro intervento come educatori.

Argomenti del corso

I temi principali attorno a cui si costruirà il percorso di studio riguarderanno: la formazione della coppia, il matrimonio, le strutture della parentela, le relazioni di genere ed intergenerazionali, la fecondità, l’instabilità coniugale, i principali metodi di indagine per studiare la famiglia.

 Metodologia didattica

Le lezioni saranno frontali supportate da slide e/o video didattici. Sarà favorita l’interazione continua tra docente e studente attraverso sollecitazioni legate al loro vissuto, alla storia delle tradizioni e degli usi delle loro famiglie, anche tramite il raccordo tra le diverse generazioni (nonni, genitori, loro stessi). Ogni lezione avrà un momento dedicato alla lettura di particolari articoli dei diversi quotidiani (suggeriti dagli stessi studenti) al fine di dimostrare quanto il dibattito sulla famiglia sia di costante attualità nei diversi ambiti: dal diritto, all’economia, alla politica. Durante il corso gli studenti saranno invitati a condurre una piccola ricerca (facoltativa e non incisiva sull’esame finale) su un tema che li abbia incuriositi attraverso la metodologia dell’indagine partecipata, al fine di riscontrare e verificare empiricamente, nella loro esperienza quotidiana, le tematiche di cui si è discusso in aula.

Modalità di esami

Gli studenti hanno facoltà di scelta tra l’esame scritto e l’esame orale. Per coloro che sostengono l’esame scritto è prevista anche l’integrazione orale qualora si intenda migliorare il risultato. L’esito negativo dell’esame scritto non pregiudica la possibilità di ripetere l’esame in forma orale. Il risultato dell’esame scritto, qualora lo studente non intenda verbalizzare nella medesima seduta, verrà conservato per tutta la durata dell’anno accademico in cui ha seguito il corso.

Testi/video di studio

Bibliografia e filmografia

Banfield E. C., Le basi morali di una società arretrata, Bologna, Il Mulino, 2006 (pagine scelte)

Bova V.,  Pupo R. (a cura di), I sistemi familiari in Calabria, Lamezia Terme, Gigliotti editore, 2014 (pagine scelte)

Comencini L., Un ragazzo di Calabria (film), Francia-Italia, I.I.F. , 1987

Ember C.R., Ember M., Antropologia Culturale, Bologna, Il Mulino, 2004 (capitolo 8)

Piselli F., Parentela ed emigrazione, Torino, Einaudi, 1981 (capitolo 3)

Ruspini E. (a cura di), Studiare la famiglia che cambia, Roma, Carocci, 2011 (capitoli: 7,8,12)

Saraceno C, Naldini M, Sociologia della famiglia,  Bologna, Il Mulino, 2013 (capitoli: Introduzione, 1,2,3,4)