Anno Accademico 2021-2022
Pedagogia Sperimentale
Prof.ssa Savina Cellamare

Finalità e obiettivi formativi:

Il corso si propone di fornire agli studenti i modelli teorici e gli strumenti operativi per affrontare secondo una prospettiva scientifica i problemi dell’educazione e della formazione in ambienti formali, non formali e informali.

La finalità sarà quindi guidare gli studenti lungo un percorso formativo che li renda capaci di:

  • discriminare le caratteristiche peculiari dei diversi piani di ricerca;
  • individuare e rendere espliciti i fattori che determinano una situazione, cogliendone le relazioni;
  • descrivere in modo oggettivo le situazioni, per disporre di informazioni accurate – qualitative e quantitative, valide e attendibili – su una data realtà;
  • elaborare, sulla scorta dei dati raccolti, ipotesi di intervento tenendo conto del contesto in cui i fatti presi in esame si svolgono;
  • verificare e valutare gli esiti degli interventi realizzati in una data situazione e prefigurane l’evoluzione in base agli effetti ottenuti

Argomenti del corso

Gli argomenti del corso saranno i seguenti:

  • Il disegno della ricerca: sperimentale, quali sperimentale e osservativo
  • Differenza e complementarietà tra disegni qualitativi e quantitativi
  • La ricerca-azione come strumento nelle professioni sociali e di aiuto
  • Teorie e tecniche dell’osservazione
  • La progettazione di interventi educativo/formativi per la modifica di situazioni date

Metodologia didattica

Il corso avrà modalità teorico-pratica e prevede l’utilizzo delle metodologie attive per favorire l’apprendimento delle teorie e delle tecniche, presentate e sperimentate in aula mediante simulazioni e studi di caso per favorire la loro generalizzazione al contesto professionale

Modalità esami

Gli esami saranno scritti con domande a risposta aperta

Testi:  

Trichero, R. (2004). I metodi della ricerca educativa. Bari: Laterza

D’Odorico, L, Cassibba, R. (2008). Ossevare per educare. Roma: Carocci.